Smettila di far finta che non sia il tuo paese. Vota Provenzano.


La mafia è vinta. Ha vinto la mafia.
“Quando la mafia sparirà, la mafia vincerà. Quando non ci saranno più latitanti da arrestare, la mafia avrà completato la simbiosi con la società. Quando non ci sarà più bisogno di violenza, intimidazioni o bombe per ottenere ciò di cui ha bisogno, allora la mafia non sarà più perseguita. Sarà diventata regola e non balorda eccezione”.

In queste poche righe potremmo sintetizzare il pensiero di Salvatore Fronio, trentenne regista palermitano autore di Vota Provenzano, film autoprodotto del 2008. La particolarità di questa pellicola di denuncia è stata però la surreale campagna di lancio ideata e realizzata dallo stesso regista: nel corso della (vera) campagna elettorale del 2006, in varie città d’italia cominciarono a comparire strani cartelli. Tra lo stupore dei passanti, ecco materializzarsi manifesti elettorali col faccione del boss dei boss – appena arrestato nell’aprile di quell’anno – il simbolo del partito – Grande Famiglia Italiana – e un semplice quanto imperativo suggerimento: Vota Provenzano. Uno scherzo, una provocazione intelligente, si poteva pensare,  oltretutto corredato da camioncini elettorali in giro per le città a megafonare e svolantinare i quartieri, e di un programma politico chiaro e strutturato sul sito di partito. Farebbe sorridere, se non parlasse proprio del paese in cui viviamo.  A mio parere, la più bella campagna elettorale dello scorso decennio; se non altro, la più realista. Poichè in quattro anni ne succedono di cose, pensavamo di rilanciare la sfida di Fronio; presto faremo un sondaggio sul blog per le prossime Primarie della Mafia. Nel 2006 ha vinto Matteo Messina Denaro, ma non si sa mai, i rimpasti di governo sono all’ordine del giorno, e di ministri e sottosegretari vari ce ne vogliono sempre tanti…
Diciamolo pure, chi comanda in questo paese.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: