Cercasi schiavo. Per stagione estiva

Sarete lì, quest’estate: una sera qualunque, a fare vasche avanti e indietro per la via principale di una località della riviera romagnola. Vi starete chiedendo cosa fare, naturalmente, dove andare stasera. Il gelato vi cola sulle mani, ma non è per questo, che siete basiti. Sono quei cartelli pubblicitari gialli là: sì, avete letto bene, c’è proprio scritto “CERCASI SCHIAVO”. Vi avvicinate, è normale, lo fanno tutti, quando vedono quei cartelli. Caratteristiche richieste: disponibilità 12 ore al giorno, no diritti sindacali, no perditempo, paga apparentemente buona, in compenso. Siete ancora più basiti: del resto, il gelato vi è colato fino al gomito.
A molti lavoratori stagionali della riviera romagnola invece, gli è scesa la catena fino alle ginocchia. E stanchi di condizioni di lavoro, per così dire, “creative”, hanno lanciato questa campagna di protesta intelligente e provocatoria. Attivi fin dal 2008, hanno un sito – www.schiavinriviera.it – dove informano ogni stagionale dei propri diritti. Baristi, camerieri, portieri di notte, tutto un esercito di giovani che ogni estate vanno in riviera per lavorare. E che spesso e volentieri si ritrovano a fare i conti con amare sorprese, rispetto alle promesse. Sia in termini di busta paga, che di condizioni di lavoro. Così, anche quest’anno i cartelli gialli son tornati, portandosi dietro il solito strascico di polemiche. Non piacciono a molti politici locali, che hanno definito “eccessivi” i toni della provocazione. Esagerati, forse. Ma evidentemente, colgono nel segno. Se le istituzioni latitano, la jungla si organizza.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: