Carrotmob: il boicottaggio al contrario

Sicuramente, almeno una volta avrete partecipato a un boicottaggio. Sarete venuti a conoscenza di un qualche comportamento dannoso o irresponsabile di una qualche azienda, e avrete partecipato a sit-in, aderito a gruppi su Facebook e smesso di comprare questo o quel prodotto. Ora immaginate di usare questa stessa logica, ma al contrario: di mettere la carota (la grana, insomma) di fronte al muso del mulo (l’azienda) in modo da convincerlo a “fare il proprio dovere”. Il tutto senza usare il bastone.

I Carrotmob sono proprio questo: mobilitazioni in positivo che premiano l’azienda o il negozio che fanno scelte più responsabili dal punto di vista ambiantale e sociale. Così hanno iniziato negli Usa gli attivisti di Carrotmob.org: si indice un’asta tra negozi dello stesso tipo di una città – supermercati, ferramenta, ristoranti. L’esercizio che promette di spendere di più per ecologizzarsi (riscaldamento, frigoriferi, etc.) vince la carota. Il giorno prestabilito, una folla di persone radunati attraverso social network come Facebook e Twitter assalta il negozio vincitore per fare i propri normali acquisti, dando modo al gestore di adempiere all’impegno preso con i guadagni extra.

Usare la carota crea così un circolo virtuoso: l’utente/consumatore acquista peso ed è in grado di influenzare le aziende a vantaggio di tutti. Per il commerciante invece si concretizza in entrate immediate e  in un’ottima reputazione che durerà nel tempo. Per di più, lo schema Carrotmob è applicabile alle multinazionali come alla bottega sotto casa, alle questioni ambientali come a quelle sociali, dalle migliori condizioni per le donne in maternità al miglior trattamento economico per i dipendenti.

Tra Usa e paesi del centro-nord europa i carrotmob sono già stati centinaia: chi sarà il primo in Italia?

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: