Non firmare, Presidente. E verrai a letto con me.

La Germania è in tumulto sul problema nucleare. Da alcuni giorni gli attivisti verdi stanno provando a bloccare i treni carichi di scorie nucleari che regolarmente attraversano il paese, mentre il dibattito sullo stoccaggio dei residuati delle centarli sta toccando un nuovo apice. Ma se i soliti metodi di protesta non danno i frutti sperati, ecco la non-convenzionale tattica di Charlotte Roche.

Già famosa come presentatrice tv e scrittrice di  Feuchtgebiete  (un bestselelr dove racconta le proprie esperienze sessuali) ora come attivista verde ha lanciato un videomessaggio al presidente della Repubblica Wulff. Poichè sta per firmare un trattato che prevede il prolungamento delle attività nucleari in Germania, la Roche lancia la sua personalissima proposta: non firmare, e io verrò a letto con te. Tra gli stupori e i falsi pudori della stampa tedesca (Bild e quotidiani Cdu in testa) la scrittrice spiega di aver il terrore del nucleare, nonchè la preoccupazione per l’inquinamento delle falde acquifere. Oltretutto, suo marito è d’accordo. A questo punto l’unico ostacolo resta la First Lady teutonica.

Al di là della trovata auto-pubblicitaria, la provocazione ha un suo perchè. Si potrebbe fare anche nel nostro paese: con la classe politica che abbiamo in italia, sfonderebbe una porta aperta.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: