Un orgasmo al seggio elettorale: “Votar és un plaer”

“Un attacco alla dignità delle donne”. “No, incoraggia il voto in maniera simpatica”. “Un’indecenza”. “Intelligente”. “Strumentalizza le donne”. “Innovativo”.

Il mondo politico spagnolo è subbuglio per un video su YouTube. Pareri contrastanti bipartisan, tra chi ne esalta i pregi, e chi stigmatizza i difetti. Pomo della discordia, la campagna promossa dalla Juventut Socialista di Catalogna in vista delle elezioni regionali del 28 novembre: Votar ès un plaer.

Nel video vediamo una ragazza che si reca al seggio elettorale; mentre si appresta normalmente a votare, la vediamo cominciare a “scaldarsi” in un surreale eccitamento erotico, di pari passo al momento fatidico dell’orgasmo: proprio quando infila la propria scheda elettorale nella scatola. Tra addetti di seggio basiti, post coitum la vediamo andarsene via soddisfatta, e solo allora capiamo di che si tratta. Uno spot per il candidato governatore socialista Jose Montilla: letteralmente, “Votare è un piacere”. La controversa campagna è già diventata così un fenomeno virale: in poco meno di una settimana il video ha sfondato le 300.000 visualizzazioni, e state sicuri che entro il 28 salirà ancora moltissimo.

Cattivo gusto, provocazione intelligente? Chissà. Di sicuro sta riuscendo benissimo a far parlare di sè. E sono certo altrettanto che in italia potremmo trovare carrettate di spunti per fare qualcosa di simile, ed altrettanto efficace

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: