Posts tagged valigia blu

Waka Waka a Minzolini: mentre aspettate l ‘8 ottobre eccovi il tutorial

Sarà un flashmob? Sarà un sit-in? Sarà quel che sarà, il punto è chiedere le dimissioni di Minzolini dalla carica di direttore del Tg1. L’appuntamento è davanti alla sede Rai di Viale Mazzini a Roma, alle 11.30 di venerdì 8 ottobre. I ragazzi e le ragazze di Valigia Blu, il gruppo che si batte per la libertà dell’informazione e la dignità dei giornalisti, daranno vita ad una singolare performance: come i celebri All Black neozelandesi, daranno vita ad un potente waka waka. Tale sarà la forza sprigionata che forse il poco imparziale direttore Tg dell’ammiraglia Rai verrà letteralmente spazzato via. Se volete partecipare, eccovi il video tutorial: imparate i passi, e presentatevi carichi all’appuntamento.


Leave a comment »

Bavaglio ai blog: firmate e diffondete l’appello

Cari scimmioni, la situazione è seria. La jungla è sotto attacco. Se la legge passasse con gli emendamenti attuali, potremmo diventare il primo e l’unico Paese al mondo nel quale un blogger rischia più di un giornalista. I blog sarebbero così sottoposti ad obbligo di rettifica entro 48 ore nel caso in cui qualcuno si senta diffamato da un post (in buona o cattiva fede) tanto quanto un organo di stampa normale, ma senza le stesse coperture legali. La spada di Damocle di una sanzione fino a 12.500 euro, oltretutto, significa di fatto dissuadere ogni blogger dall’occuparsi di temi scottanti o controversi. Un forte incentivo all’autocensura, pensato ad hoc per il web. In questo momento decisivo per la libertà dell’informazione è quindi fondamentale reintrodurre il dibattito sul comma 29 dell’art. 1 del ddl nel corso dell’esame in Assemblea, permettendo la discussione sugli emendamenti che verranno ripresentati in appropriata sede. Molti sono i soggetti che si stanno attivando: da Valigia Blu ad Articolo 21, dal giornalista al blogger anonimo. Quel che possiamo fare da subito è rilanciare la raccolta firme: siamo già a più di 10.000.

L’appello di Valigia Blu si può firmare direttamente on line, sulla pagina Facebook “No Bavaglio alla rete”.

Questo è invece l’appello del giurista Guido Scorza, che sottoscrivo in pieno e vi invito a diffondere.

Leave a comment »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: